martedì 29 settembre 2015

Rosso d'inverno






Nelle campagne che circondano il paesino dove vivo, durante le passeggiate lungo le mulattiere che fiancheggiano aridi pascoli o campi coltivati a fieno, e facile imbattersi in  alberelli di olivastro che crescono ovunque.
Gli umili rami d'olivastro dalle sfumature naturali e le pigne grezze raccolte nel sottobosco, contrastano con le luccicanti decorazioni di rossi e oro di sfarzosa ciniglia e raffinato lamé.







2 commenti: